Ricordi visivi e gustativi (Parte I)

Non è passata neanche una settimana dal nostro rientro e già la memoria di quello che è stato inizia a farsi labile, dai contorni sfumati. Mi piace quindi ogni tanto tornare a guardare le foto delle bellissime vacanze appena trascorse, per cercare di imprimere il più possibile nella mia memoria i volti, i luoghi, i colori, i paesaggi, i profumi e i soprattutto i sapori che per me sono indiscindibilmente legati ai ricordi come il celebre Proust c’insegna.

Ecco per voi quindi questa carrellata di foto Abruzzesi (solo mangerecce!) e Siciliane per sognare insieme ancora un pò, perchè il ritorno alla realtà quotidiana sia meno traumatico.

La settimana in Sicilia si è aperta con un tour nelle Ville più belle di Palermo, ricche di splendida vegetazione e di statue:

Villa Trabia

Per proseguire con una visita allo Spasimo, la suggestiva chiesa, lazzaretto, teatro che ha conservato intatto il suo potere evocativo:

Spasimo

La splendida Cefalù ci ha accolto con il suo mare al tramonto e…

Cefalù al tramonto

con i fuochi di Ferragosto che hanno animato, sorprendendoci, la serata:

Falò sulla spiaggia

Da San Vito Lo Capo ci siamo diretti a Trapani per visitare le Egadi, in particolare Marettimo:

Marettimo

incontaminata e selvaggia isola dalle acque cristalline, e Favignana, animata di turisti e con il suo Castello a picco sul monte:

Castello di Favignana

Ovviamente il buon cibo ha accompagnato come sempre i nostri spostamenti: in Abruzzo, mamma anche se la sua salute non è delle migliori, non ci ha fatto mancare le tradizionali “Sagne e fagioli” per la gioia di Grimmo (visto che a me non piacciono), le zucchine in pastella, il timballo e per non perdere neanche un etto, la vacanza si è conclusa con una fenomenale mangiata di arrosticini, a cui io non so rinunciare! Abbiamo inoltre fatto incetta di prodotti abruzzesi alcuni da portare ai genitori di Luigi tra cui: lenticchie della zona di Santo Stefano di Sessanio, pecorino abruzzese, pasta Cav. Giuseppe Cocco e zafferano della Terra dei Parchi:

Prodotti tipici abruzzesi

In Sicilia invece appena arrivata sono stata coinvolta dalla mamma di Luigi nella preparazione del gelo di mellone, che è venuto davvero buono!! Poi grandi scorpacciate di pasta con le melanzane, pesce spada e gelati! In un ottimo forno dalle parti di San Vito specializzato in Pane Cunzato, abbiamo acquistato questi dolci alla pasta di mandorle e alla ricotta che hanno arricchito le nostre colazioni:

Dolci

A Marettimo invece abbiamo mangiato in un ottimo ristorante “Il timone” dove abbiamo potuto gustare le frittelle di neonata, la caponata, le polpette di pesce spada al sugo preparate con pinoli e uvetta e le busiate con ricciòla e mandorle:

Busiate con Ricciòla e mandorle

Che dire una soddisfazione per anima, corpo e papille gustative!! 🙂

Annunci

13 Responses to “Ricordi visivi e gustativi (Parte I)”

  1. gelatoallimon

    Mannaggia, é un peccato non esserci.

  2. Lory

    Che meraviglia Ex,la Sicilia poi…;-)))
    Bellissimo quel pacchetto di zafferano!

  3. excalibur

    @Gelatoallimon Ciao! Infatti si stava proprio bene, anche se il sole bruciava da morire! 🙂

    @Lory Cara Lory lo zafferano è uno dei nostri orgogli regionali, si coltiva nella Piana di Navelli da tempo immmemorabile!

  4. dolceviola

    Che belle foto!!!

    Hai messo queste delizie in primo piano da guardare, ma
    non si possono assaggiare, che sofferenza……
    Ciao

  5. Excalibur

    @Dolceviola Grazie! Essì purtroppo il monitor non si può addentare!Almeno mi consolo con il loro ricordo 🙂

  6. fabdo

    Beddissime foto! 😉 (si dirà così in siciliano?!…spero :))
    Comunque quando ti senti un pò giù, pensa a queste meraviglie e vedrai che ti si riscalderà subito il cuore!! 😉

    Baciottoli ^.^
    Do
    p.s. ieri in aereo , ti ho pensata…:)

  7. Excalibur

    @Fabdo Grazie!Quasi tutte merito del mio fidanzato, io ne ho fatta qualcuna!Ahahha mi hai pensata?Spero non ti abbia attaccato la paura! 😉

  8. Jacopo

    Strepitose (sia le foto che le delizie)…..
    Certo… non sai cosa ti perdi con le sagne con i fagioli 😀

  9. Excalibur

    @Jacopo E che ci posso fare!Pur essendo abruzzese DOC non amo nè i fagioli, nè le sagne..dev’essere un retaggio genetico di mia madre che in tempo di guerra ne ha dovute mangiare così tante da non riuscire più ad assaggiarle!

  10. Francesca

    che giro favoloso mi hai fatto fare, tra posti e cibo, e che meraviglia le egadi.

  11. Excalibur

    @Fra Sono davvero contenta di averti fatto un bel giro!
    La Sicilia è davvero una terra ricchissima di meravigliosi posti da vedere e di cibi da assaggiare 🙂

  12. adina

    ehi.. pure noi sicilia qs anno! che forte, tante cose che nomini le ho mangiate pure io.. i busiati o busiate poi.. che favola! me gusta muchissimo!

  13. Excalibur

    @Adina Ciao cara! Piacere di conoscerti! Si ho visto da te che anche tu sei stata in Sicilia! Bella e buona vero?? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...