Buon Natale e arrivederci all’anno prossimo!

Ed è arrivato pure questo Natale, fuori dalla mia finestra una sottile coltre di neve ha imbiancato tutto. Il ghiaccio attanaglia Milano in una morsa e tra qualche giorno saremo di nuovo in partenza. Il solito tour Milano-Pescara-Palermo, tutto in soli 12 giorni!! Neanche il tempo di godersi le feste, la famiglia e gli affetti, sempre troppo poco il tempo per chi vive lontano dal proprio paese di origine.

Vorrei andare in letargo, come le marmotte 😉 infilarmi sotto le coperte calde calde e mentre fuori nevica lasciarmi andare ad un sonno ristoratore e rigenerante! Sarebbe bello no??

Ok ok, la smetto di scrivere scemenze!! Parlando di cibo invece, in quest’ultimo periodo ho fatto scoprire anche a Grimmo, che fondamentalmente odia le verdure, il piacere delle cime di rapa.  La ricetta è semplicissima: si lessano le cime in abbondante acqua salata. Una volta cotte, si prepara un soffritto con olio, uno spicchio d’aglio e qualche pomodorino fresco a pezzettoni. Una volta dorato l’aglio aggiungete le cime scolate, conservando un bicchiere dell’acqua di cottura. Fate soffriggere la verdura a fuoco medio per 5 minuti. Aggiungete quindi una latta di fagioli borlotti e il bicchiere di acqua di cottura delle cime. Salate, e aggiungete un pizzico di peperoncino. Fate continuare la cottura per 10/15 minuti.

Ed ecco la mia zuppa di cime di rapa e fagioli borlotti:

Zuppa di cime di rapa e fagioli borlotti

E con questa ricettina semplice semplice, chiudo FINALMENTE questo 2009 e vi do appuntamento all’anno prossimo augurando a tutti un Buon Natale e un Felice Anno Nuovo!!

Pagina successiva »